Puntata del 4 novembre 2019

 

Albergo Etico
Nasce a Roma un albergo pieno di sorrisi con uno staff speciale composto da persone con disabilità. “Il mondo è pieno di gente che non è perfettamente in grado di far tutto”. Antonio Pelosi, fondatore dell’albergo Etico, dopo aver subito un incidente motociclistico ha pensato di unire la sua passione per il lavoro con la sua esperienza personale. Così “tutti a bordo” e l’albergo diventa luogo di esperienza e di grande sensibilità dove ognuno, con le sue capacità è in grado di svolgere la propria mansione.

Invincibili
“Per Aspera ad Astra” è il motto sul distintivo tricolore del GRUPPO SPORTIVO PARALIMPICO DELLA DIFESA, nato il 22 dicembre del 2014. Proprio in occasione del 24esimo Congresso Nazionale dell’ U.N.M.S. (Unione Nazionale Mutilati per Servizio), gli studenti dell’Istituto Volta hanno avuto il piacere di incontrare la medaglia d’oro al valore militare Gianfranco Paglia e il tenente colonnello dell’Aeronautica Militare Marco Iannuzzi, con i quali hanno condiviso un’intensa mattinata all’insegna della sensibilità e della forza dei valori. “Chi vuole inseguire i propri sogni non smette mai di farlo”.

Resistere sempre
La storia di Michele Montagano, 98 anni, internato militare che, insieme ad altri 600.000 soldati dicono “NO” alla Germania nazifascista che chiede di rinnegare il proprio giuramento al Re d’Italia. Una storia che ci ricorda quanto sia importante la Patrie ed il Tricolore.

DOLCI NEWS
Tre storie emozionanti di vita ordinaria raccontano la bellezza che si nasconde nelle piccole cose.
• Nonna e nipote, diventati ormai virali sul web, hanno ben pensato di portare il sorriso in un centro anziani. Armati di cuccioli, hanno fatto un’operazione di Pet Therapy, alleviando il dolore e le sofferenze dei malati
• Un grande gesto di umanità quello di una giornalista che interrompe il proprio servizio in diretta per aiutare una donna e il proprio cane coinvolti nella corrente di un nubifragio
• Il dolce gesto di pettinare i capelli alla moglie allettata in ospedale diventa esempio di grande amore che nonostante la longevità è rimasto indelebile.

Storia di rinascita
Una storia di rinascita, di speranza. Maurizio Malè, campione di body building ha subito un trapianto dopo che, poco più che ventenne, il suo cuore non ha retto. La sua forza, la voglia di ricominciare ed andare avanti lo hanno accompagnato per tutto il periodo di convalescenza insieme all’amore di sua madre e del fratello.